ECCELLENZA – Campofranco con sacrificio batte un ottimo Cus

 

 

Torna alla vittoria un volitivo e rimaneggiato Campofranco, che stavolta non si fa raggiungere dagli avversari, contro un Cus che probabilmente non meritava la sconfitta. Giocano meglio i palermitani e lo fanno per quasi tutta la gara, ma il Campofranco ha il merito di sfruttare le occasioni avute trasformandole in gol. Già al 9′ l’ex Costa si fa vedere dalle parti di Cusimano che mette in angolo. Alla sua prima occasione, il Campofranco passa in vantaggio al 13′ con un preciso colpo di testa di Marciante (foto) che mette in gol su azione d’angolo. Ma il Cus non si scompone e continua a posizionarsi nella metà campo giallorossa. Al 19′ il tiro di Lala termina di poco fuori, così come due minuti dopo la punizione di Di Franco sfiora il palo. Insiste il Cus Palermo e al 26′ ci vuole il miglior Cusimano a respingere su Caronia da due passi. Dall’altro lato anche il portiere ospite Gallina c’è sul tentativo di Serio dal limite dell’area al 28′. Il gol pareggio è nell’aria e su azione d’angolo è lesto Rizzo a mettere alle spalle di Cusimano. (foto). Ci si avvia al termine del primo tempo quando un calcio di punizione di Priolo è sfruttato al massimo da Chiazzese che come un falco mette in rete il gol del nuovo vantaggio. La ripresa si apre con il Cus alla ricerca del gol ma è il Campofranco a trovarlo al 52′ con una splendida azione di Castaldo che elude il fuorigioco, supera un avversario e mette all’angolino dove Gallina non può arrivare. Il Campofranco approfitta dell’unica distrazione difensiva degli ospiti in area, ma Immesi e Polito vogliono favorirsi a vicenda e non tirano verso la porta. Comincia la paura di subire la rimonta per il Campofranco, che comincia a concretizzarsi con l’espulsione di Falcone per fallo da ultimo uomo: c’è anche il conseguente calcio di rigore che Cusimano riesce a respingere a Caronia, che però è lesto a ribattere in rete il gol della speranza. Il Campofranco in 10 si chiude con sacrificio e l’assedio del Cus non produce gli effetti sperati. Il Campofranco prova con le ripartenze che si infrangono sulle uscxite fuori area di Gallina su Polito. Una gara di sacrificio per il Campofranco che torna a conquistare tre punti importantissimi contro un Cus Palermo migliore squadra vista al “Virciglio”. I migliori: Castaldo e Polito per il Campofranco, Rizzo e Mercanti per il Cus.

CAMPOFRANCO 3
CUS PALERMO 2
Campofranco: Cusimano, Scalisi, Marciante, Priolo, Falcone, Chiazzese, Castaldo, Corso, Serio (81’ Lodato), Polito (89’ Moreno), Immesi. All. Bognanni
Cus Palerrmo: Gallina, Lala, Lo Cacciato (83’ Carollo), Correnti (80’ Blandi), Rizzo, Alletto, Caronia, Pensabene, Costa (83’ Collura), Di Franco, Mercanti. All. Ferrara
Arbitro: Aquilina (AG)
Reti: 13’m Marciante; 30’ Rizzo; 44’ Chiazzese; 52’ Castaldo; 60’ Caronia

 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*