ECCELLENZA – Il Campofranco torna a vincere e ritorna…Serio.

 

Torna alla vittoria il Campofranco del neo allenatore Angelo Bognanni conro un Castelbuono che nel primo rempo ha dovuto subìre la maggiore voglia dei giallorossi di casa e che solo nel secondo tempo, dovendo recuperare il doppio svantaggio, ha mostrato più gioco. Dopo le prime consuete schermaglie di inizio gara, il Campofranco fa vedere le prime avvisaglie al 12′ con un tiro di Azzara respinto da Gelfo: sulla respinta si avventa Polito ma ancora Gelfo compie un miracolo mandando in angolo. AL 13′ é ancora Azzara che ci prova con un pallonetto con la palla che va di poco alto. Al 15′ altra potenziale occasione per il Campofranco con Polito (nella foto) che lanciato verso la porta avversaria, trova l’ostacolo falloso di Calvaruso che rimedia la giusta ammonizione. Al 17′ l’episodio che cambia il volto della gara e le intenzioni del Castelbuono: Bonvissuto, già dolorante per un precedente scontro rimedia un altro fallo ed è costretto ad uscire dal campo. E’ il preludio al gol del vantaggio che arriva con una pregevole azione corale: Priolo, Corso e Immesi fanno andare in bambola la difesa avversaria con la palla che arriva al centro dell’area a Castaldo che al volo manda alle spalle di Gelfo. Applausi. Il Castelbuono risponde con una punizione di Cuccia con Calvaruso che, lasciato colpevolmente solo di colpire, manda debolmente fuori da due passi. Scampato il pericolo il Campofranco trova il gol del raddoppio con un vero e proprio regalo del portiere Gelfo che al momento di rinviare si impappina: Polito colpisce quasi involontariamente con la palla che, comunque,  rotola in rete. E’ solo Campofranco nel primo tempo con Azzara al 35′ lanciato a rete che viene fermato davanti l’area senza che l’arbitro, stavolta, ravvisi fallo. Al 41′ Castaldo arriva in area e davanti la porta tira a botta sicura con Gelfo che si rifugia in angolo. Al 42′ dopo un batti e ribatti in area palermitana, Corso dal limite trova sulla traiettoria della palla verso la porta ospite, la respinta di Ferraro. La ripresa vede il Campofranco vicino al gol al 9′ con un millimetrico lancio di Priolo che raggiunge Polito il cui tiro ad incorciare trova la provvidenziale respinta di con Gelfo che manda in angolo. Al 20′ l’episodio che potrebbe cambiare il volto alla gara e che, in un altro senso lo cambia: un tiro di Saluto va in gol ma si vede subito la bandierina alzata dell’assistente con l’arbitro che annulla la rete per fuorigioco. Si alzano alte le proteste del Castelbuono che però trovano due cartellini rossi: Saluto e, dalla panchina, Polizzi. Il Castelbuono, seppur in inferiorità numerica, prova a riaprire la gara senza però impensierire Cusimano in maniera sera. Al 30′ una mischia in area del Campofranco viene risolta con il rinvio di Di Marco e al 35′ la stessa azione con Chiazzese che libera. Poi solo nervosismo, con il Campofranco che si difende affidandosi alle ripartenze di Azzara e del rientrante Gioacchino Serio (ovazione al suo ingresso in campo). Al 42′ un tiro di Cuccia viene parato da Cusimano e al 90′ le speranze del Castelbuono si infrangono sulla parte alta della traversa con il tiro dell’ex Abbate.

CAMPOFRANCO 2
CASTELBUONO 0
Campofranco: Cusimano, Scalisi, Marciante, Priolo, Di Marco, Chiazzese, Immesi, Corso, Azzara (73’ Serio), Polito (89’ Moremo), Castaldo. All. Angelo Bognanni
Castelbuono: Gelfo, Calvaruso, Criscito, Viscuso, Di Maggio, Ferraro (80’ Caronia), Saluto, Abbate, Bonvissuto (17’ Giordano), Cuccia, Cannino. All. Salvo Sorci
Arbitro: Reina di Marsala. Assistenti Parrinello e Figuccia di Marsala
Reti: 19’ Castaldo; 36’ Polito

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*