JOPPOLO-Concorso Letterario “Gufi e Meloni” IV edizione, quando la scrittura è condivisione

Il concorso letterario “Gufi e Meloni” è un evento giunto alla sua quarta edizione che si configura oramai come una rilevante tessera di un puzzle ricco e variegato quale l’ estate Joppolese.

Le precedenti edizioni del concorso hanno dato vita ad una pubblicazione che contiene tutti gli scritti dei partecipanti sia per la sezione poesia che narrativa e anche il 2017 vedrà la pubblicazione del volume come ha sottolineato il sindaco Giuseppe Portella.

La manifestazione è stata ideata e coordinata dalla dott.ssa Stella Vella in collaborazione con il comune di Joppolo Giancaxio.

“Questa è stata un’ edizione particolare-ha osservato Stella Vella-perché il concorso è divenuto una creatura a sé stante e quindi sono orgogliosa di ciò: gli scrittori erano interessati e mi chiamavano per partecipare. Il tema dell’ immigrazione ha continuato ad essere il tema portante del concorso e quest’anno ci siamo soffermati sul fatto che si è stranieri perché si è poveri perché se si fosse ricchi non si sarebbe stranieri in nessun posto.”

Giovanissimi i partecipanti pieni di entusiasmo che hanno trattato i temi con grande maturità, riuscendo ad esprimere emozioni intense ed importanti punti di riflessione attraverso i loro scritti.

I partecipanti hanno trascorso insieme un’ intera giornata fra i banchi della Biblioteca per dare vita a racconti e poesie originali.

Una giornata all’ insegna della creatività, tanta concentrazione e totale dedizione alla scrittura ma anche attimi che hanno dato vita ad amicizie, momenti di confronto e condivisione.

 

Ecco  i nomi dei vincitori del concorso,  sezione Narrativa:

1°classificato  Giuseppe Roccella -Catania

2° classificato Antonio Fama’ – Catania

3° classificata Valeria Bonaccolta-Casteltermini

Menzione Speciale a Elena Papa

Sezione poesia:

1°classificata Marika Lo Bosco-Palermo

2° classificata Valeria Salvo-Comitini

3° classificato Abdoulie Jallow

 

Menzione Speciale

Maria Mule’ -Racalmuto

Abdoulie Jallow-Gambia

“Ho scritto questo racconto indagando sul passato della mia famiglia-racconta il giovane vincitore per la sezione narrativa Giuseppe Roccella- e credo di aver rintracciato qualcosa che può essere comune a molte altre famiglie. E’ un tema che per me è molto vicino e che mi interessa da vicino perché  il passato dei miei avi si infrange anche sul mio presente quindi è qualcosa di cui mi devo prendere cura.”

Tutti i  partecipanti hanno ricevuto un attestato di partecipazione.

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*