MILENA – CONSIGLIO COMUNALE AL … RISPARMIO di Rino Pitanza. Adesione all'Aro con i Comuni di Milena e adesione alla convenzione con i Comuni di Grotte, Montedoro e Bompensiere per il servizio di segreteria comunale. Sono stati questi i due punti che sono stati approvati all'unanimità in occasione dell'ultimo consiglio comunale di Milena. Per la costituzione dell'Aro – Ambito Raccolta Ottimale - il sindaco Giuseppe Vitellaro ha evidenziato che il consorziarsi con i comuni di Bompensiere e Montedoro “consentirà di ottimizzare al meglio le risorse comunali da destinare al servizio di raccolta dei rifiuti e per ottenere risparmi considerevoli, potrebbe anche essere valutato un eventuale Aro composto da Milena, Montedoro e Bompensiere con Serradifalco oppure con Campofranco”. Altro punto approvato in Consiglio all'unanimità è stato quello riguardante la convenzione per il servizio di segreteria comunale che riguarderà i comuni di Grotte, Milena, Montedoro e Bompensiere. Il Comune di Grotte avrà la percentuale maggiore del costo del servizio (50%), mentre Milena pagherà il 20%. Montedoro e Bompensiere avranno un costo del servizio del 15% ciascuno. “Il servizio ci costerà circa 20 mila euro l’anno - ha evidenziato il sindaco Vitellaro – con un risparmio valutabile intorno ai 30-40 mila euro rispetto al costo precedente”. Avendo già il Comune di Milena al suo interno la figura del vice segretario comunale nella persona di Lorenzo Saia, se il segretario titolare sarà impedito e non potrà prendere parte ai lavori in un Comune, potrà prenderne il posto non solo nello stesso Comune di Milena, ma anche negli altri tre enti locali aderenti alla convenzione che, dunque, in mancanza del segretario, non avranno bisogno di prenderne un altro a scavalco, ma potranno fare ricorso a Lorenzo Saia.


MILENA - UNA DONAZIONE PER ALLARGARE IL CIMITERO  da redazione. Giuseppe Ingrao, milenese di nascita ma canicattinese di adozione, ha deciso di cedere gratuitamente al comune del suo paese natìo circa 200 mq del suo terreno ubicato accanto al cimitero comunale. Tale gesto consentirà l'allargamento del cimitero comunale per la costruzione di tombe gentilizie e diversi loculi. La cessione del terreno è stata deliberata tramite apposito provvedimento dalla Giunta comunale presieduta dal sindaco Giuseppe Vitellaro e sarà proprio l'amministrazione comunale ad accollarsi tutte le spese di frazionamento, voltura e stipula dell'atto. Per il gesto del signor Ingrao, l’amministrazione comunale di Milena sta valutando la possibilità di conferirgli un attestato di civica benemerenza. La Giunta comunale aveva accettato nel dicembre del 2009 la donazione di un area limitrofa al cimitero comunale da parte della signora Manta Vincenza, utilizzabile per l’ampliamento dello stesso. E siccome la stessa signora Manta aveva provveduto ad apportare migliorie all’area che è stata poi donata al Comune, l’amministrazione aveva disposto il rimborso forfettario di 1.000 euro alla signora per le migliorie apportate nel tempo sul fondo donato al Comune.


MILENA - IL COMUNE NON CONDIVIDE IL BILANCIO DELL'ATO CL 1. L'amministrazione comunale di Milena, guidata dal sindaco Giuseppe Vitellaro (nella foto), ha deciso di impugnare l'atto deliberativo con il quale s'è proceduto all'approvazione del Bilancio dell'Ato Ambiente Cl1 (per il periodo 2008-2011).Il Comune di Milena ritiene di essere creditore verso l'ATO di circa 800 mila euro, e per questo la Giunta ha deciso di impugnare l'atto deliberativo dell'ATO nominando l'avv. Antonio Campione difensore del Comune di Milena. Il credito complessivo che il Comune di Milena vanterebbe nei confronti dell'ATO Ambiente CL1 ammonterebbe a 806.707,88 euro derivante da attività e servizi prestati alla società d'ambito.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

PRIVACY::CONTATTACI

Sito web in fase di registrazione presso il Tribunale competente