AGRIGENTO: Cineforum: “Miracolo a Palermo” al Teatro della Posta Vecchia

Il film “Miracolo a Palermo” (2003) conclude il ciclo di incontri dedicati al cinema ideati e diretti da Aristotele Cuffaro, presidente dell’ Associazione Teatrale e Culturale “Nino Martoglio”.

Nel corso della serata sarà presente anche Beppe Cino, regista e sceneggiatore originario del nisseno, ha esordito nel 1981 realizzando per il teatro stabile di Heidelberg, un breve film ispirato dal dramma Juno and the Peacock, di Sean O’Casey.

Tra i suoi lavori ricordiamo:

LA VILLA DEI MISTERI (1997), La signora della città (1996), In viaggio verso est (1992), GLI ANNI D’ORO (1991), DICERIA DELL’UNTORE (1990), ROSSO DI SERA (1989), LA CASA DEL BUON RITORNO (1986), IL CAVALIERE, LA MORTE E IL DIAVOLO (1983).

Ecco la trama di “Miracolo a Palermo”:

Le contraddizioni e le speranze di una città dalle mille sfaccettature, viste attraverso le vicende dei vari protagonisti: il dodicenne Totò, innamorato della bellissima Lina, che ha sedici anni, Rosario, il taciturno fratello di Totò, Antonio il paralitico, Angelo il ladruncolo, il cui amore per Lina causa spesso problemi fra lui e Totò, Fofò il colombaro e Federico.

Film ambientato tra i vicoli di Palermo “Contro tutti i codici con cui si è raccontata la Sicilia di oggi e di ieri”.

Appuntamento da non perdere martedì  20 febbraio alle ore 9.00  al Teatro Posta Vecchia (Agrigento).

Alla fine del fil è previsto un dibattito con gli alunni del Liceo Classico “Empedocle” .

 

 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*