CALCIO – L’ASD Acquaviva batte l’ASD Brothers

Torna alla vittoria l’Acquaviva, e lo fa battendo una delle formazioni più in forma del momento, capace di realizzare 19 reti nelle ultime 6 partite. I rossoblu di Mister Paduano hanno tenuto bene il campo non lasciandosi sopraffare dalla prestanza fisica e dalla velocità degli ospiti. 4-4-2 classico per i padroni di casa: Puntrello; Pavone, Aratore, Favata, Caruso; Orlando G., Migliore, Scozzaro, Mingoia S.; Petrone, Zimbardo. Ospiti che partono forte cercando di sorprendere in velocità la difesa rossoblu che si fa trovare sempre pronta nelle chiusure. La prima occasione degna di nota è dell Asd Brothers Casa Amica: calcio di punizione dal limite deviato dalla barriera e il giovane Puntrello (migliore in campo oggi) riesce a mettere in angolo in tuffo. Passato lo spavento l’Acquaviva prende in mano le redini del gioco nel tentativo di sorprendere la veloce difesa avversaria. Si arriva al 42 minuto: lancio in profondità che coglie impreparata la difesa ospite e l’estremo difensore in uscita colpisce con le mani fuori area, ineccepibile il rosso diretto. Posizione tra i pali che viene occupata dal centrocampista Diarra che riesce in qualche modo a salvare sulla punizione battuta da Scozzaro. Si va al riposo sullo 0 a 0. Ripresa che riprende senza cambi e un Acquaviva sempre in possesso palla ma che si espone a qualche contropiede di troppo sventati da un super Puntrello e da ottime chiusure difensive della retroguardia di casa. Al 63 il goal che sblocca il match: Falletta, da poco in campo, approfitta di un difettoso intervento del portiere ospite depositando in rete la palla. Rossoblu che potrebbero chiudere la contesa in più occasioni sfruttando gli ampi spazi lasciati dagli avversari senza però riuscirci. Partita che arriva alla conclusione con gli ospiti proiettati in avanti e difesa di casa pronta a ribattere e ripartire in contropiede. Al triplice fischio esplode la gioia dei padroni di casa per una vittoria che permette a Caruso e compagni di mantenere il quarto posto in classifica e accorciare la distanza dalla terza. Acquaviva attesa domenica dalla trasferta sull’insidioso campo della capolista Favara, partita da affrontare con la consapevolezza ormai acquisita di potersela giocare con chiunque senza timori reverenziali.

ASD Acquaviva: Puntrello, Pavone (Alessi 53′), Aratore, Favata, Caruso, Orlando G. (Orland M. 85′), Migliore (Lombardo 72′), Scozzaro, Mingoia S. (D’Amico 75′), Petrone, Zimbardo (Falletta 60′). A disp.: Federico, Pellitteri, Ardilio, Calá. All.: Paduano Giuseppe.

ASD Brothers Casa Amica: Omeregie, Dislo (Muhaha 78′), Niabady, Y. Diarra, P. Diarra, Imnan, Touray (Ibil 80′), Saanu, Dadula, Conate. All.: Cumbo. Arbitro: Mancuso di Trapani Rete: 63′ Falletta.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*