ECCELLENZA-Il Mussomeli spreca l’impossibile e il Marsala se ne va con un punto.

Un Mussomeli sprecone quello visto oggi al Virciglio di Campofranco contro un Marsala che ha badato tutta la gara a difendersi e che alla fine ha conquistato un punto insperato per come si erano messe le cose. Per tutto il primo tempo è stato il festival dell’errore da parte dei calciatori di mister Sclafani con almeno tre chiare occasioni che non si sono trasformate in gol. E in questi casi la beffa è dietro l’angolo e stava per concretizzarsi con un calcio di rigore che il sempre ottimo De Miere para a Iovino. La ripresa vede ancora il Mussomeli in avanti e trova il vantaggio grazie ad un magistrale calcio di punizione di Ciancimino che fa andare la palla all’incrocio dei pali. Tutto sembra andare per il verso giusto, ma il Marsala in una delle rare occasioni di essere presenti nei pressi dell’area del Mussomeli agguanta il pareggio con l’ottimo Lo Bue. Ma il festival dell’errore ha il suo culmine al 93esimo quando l’arbitro assegna un rigore alquanto generoso al Mussomeli: sul dischetto va Treppiedi (che non risulta essere il rigorista designato della squadra) che spara alto. Comunque un buon Mussomeli, quello visto oggi al quale mancato solo il gol e ne avrebbe potuto fare almeno quattro. Ma si deve recitare solo il “mea culpa” per due punti persi che potrebbero tornare “pesanti” nel prosieguo della stagione

Rigore parato da Miere

Rigore alto di Treppiedi




Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*