ECCELLENZA – Mussomeli battuto dal Mazara e da un super Concialdi. Le immagini

 

Un Mussomeli che continua ad essere incompleto e rattoppato stava per portare in porto quel pareggio che aveva cercato in tutta la gara contro un quadrato Mazara che alla fine ha anche meritato il successo grazie al possesso palla, alle penetrazioni sulle fasce e soprattutto ad un super Piero Cancialdi che anche oggi ha dimostrato di essere ancora uno dei migliori calciatori dell’Eccellenza siciliana. Una gara che i rossoblù di casa avevano preparato intanto per non perdere ma che, in verità, non hanno fatto nulla per almeno provare a vincere tanto che il portiere ospite ha trascorso una giornata tranquilla, al contrario di Mirko De Miere che anche oggi si è guadagnato la palma del migliore in campo. Già all’inizio del primo tempo è il Mazara che sin da subito lascia capire che voleva scrollarsi di dosso  la serie di risultati negativi e già al 7′ con capitan “sempreverde” Rosella da dentro l’area manda a lato. Al 9′ un colpo di testa di Baiata trova l’intervento di De Miere. Il Mussomeli risponde all’11’ con un tiro dai 25 metri di Treppiedi con la facile parata di Ceesay.  Al 17′ comincia lo show di Concialdi che dalla destra mette un cross velenoso che De Miere riesce a toccare di quel tanto che basta per evitare il tocco di Giacalone. Il Mazara ha il possesso palla quasi costante mentre il Mussomeli risponde con un’ottima giocata di Treppiedi al 28′ che intendeva  

servire Messina ma con la punta della scarpa Virgilio mette in angolo. Il finale di tempo è di marca ospite sempre con Concialdi che al 31′ su calcio di punizione trova la deviazione della barriera in angolo, al 36′ e al 40′ ci prova dalla distanza con De Miere attento e al 45′ dal limite di poco fuori. Nel secondo tempo la musica non cambia con il Mazara che tiene le redini del gioco sempre con Concialdi che però sulla sua strada trova il portiere del Mussomeli De Miere che gli nega il gol. E allora Concialdi decide di vestirsi da “assist man” non prima però di aver calciato una punizione all’incrocio dei pali ma la mano di De Mieri manda in angolo (foto). Il Mazara preme di continuo tar il 15 e il 23 con la difesa del Mussomeli che con un po’ di affanno riesce a tenere. Fino al 25′ quando un preciso lancio di Concialdi per Rosella che elude il fiori gioco e supera De Miere in uscita disperata per il gol del vantaggio ospite (foto). Il Mussomeli rimane anche in 10 per l’espulsione di Sciacca. Il Mazara gioca sul velluto e sfiora ancora il gol prima con Bilello che trova ancora De Miere a dire di no, con Cocncialdi che semina il panico nella improvvisata retroguardia di casa e solo il palo (oltre a De Miere) gli nega la gioia del gol, fino al 47′ quando Caronia, in posizione quantomeno sospetta riesce ad eludere la difesa di casa e superare l’incolpevole De Miere per il secondo gol canarino (foto) . Tre punti meritata per il Mazara mentre per il Mussomeli c’è qualcosa da rivedere. Anzi, più di qualcosa…

MUSSOMELI   0

MAZARA           2

Mussomeli: De Miere, Bonura, Ferrara, Greco, Licari, Nucera, Zarcone (73′ Candè), Sciacca, Messina F., Treppiedi, Messina G. (50′ Guastella). All. Alfrdo MAttina. A disposizione : Schifano, Mingoia, Palumbo, Favata, Catania, Scozzaro.

Mazara: Ceesay, Rizzo, Virgilio, Urruti, Cipolla, Baiata, Bilello, Caronia, Concialdi Rosella (79′ Accardo), Giacalone. All. Pietro Tarantino. A disposizione: Basirico, Curseri, Jammeh, Tilotta, Bojamg, Salvo, Licari.

Arbitro: Bonasera.  Assistenti: Pedalino e Gallea (AG)

Reti: 70′ Rosella; 91′ Caronia

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*