GROTTE- “Il cinema di Gian Paolo Cugno”, cineforum: il pubblico incontra il regista

Venerdì 5  Aprile 2019 alle ore 20.00  presso l’ auditorium “San Nicola” si svolgerà l’ ultimo appuntamento della rassegna  dal titolo: “Il cinema di Gian Paolo Cugno”, organizzata dall’ Associazione Teatrale Culturale “Nino Martoglio”. L’ evento,  ideato e diretto da Aristotele Cuffaro,  ha visto succedersi le proiezione dei film “Salvatore questa è la vita” venerdì  22 marzo e “La bella società” venerdi  29 Marzo. A chiudere l’ evento dedicato al regista siciliano Gian Paolo Cugno sarà il film  “I cantastorie”, in cui emerge tutta la passione viscerale che lo lega alla sua terra.

Un’ attesissima   serata quella di venerdì prossimo in cui il pubblico oltre a gustare il film potrà conoscere e confrontarsi con il regista e sceneggiatore  Gian Paolo Cugno. La Manifestazione è realizzata con il Patrocinio del comune di Grotte – Assessorato alla Cultura, dalla FIDAPA sezione Racalmuto, dall’ Istituto Comprensivo “Angelo Roncalli” e dalla Proloco Hebessus.

Gian Paolo Cugno (Pachino, 4 gennaio 1968) è un regista cinematografico e sceneggiatore italiano. Dopo gli studi superiori si trasferisce a Roma. Qui segue un lungo apprendistato come assistente alla regia e assistente al montaggio, collaborando anche alla realizzazione di sceneggiature per il cinema. Realizza vari documentari e cortometraggi, partecipando a festival in Italia e all’estero. Dal 2001 al 2002 è co-ideatore e co-curatore del Festival del Cinema di Frontiera in Sicilia. Nel 2003 il cortometraggio Il volto di mia madre viene presentato alla Cinémathèque française e successivamente al Festival di Taormina.

Nel 2006 la sua sceneggiatura Salvatore – Questa è la vita diventa il suo primo lungometraggio, prodotto e distribuito dalla Walt Disney Company. Presentato alla Festa del Cinema di Roma, vince la Farfalla d’oro Agis. Il regista  vince inoltre il Globo d’oro come regista rivelazione e il Biglietto d’oro per l’incasso nelle sale italiane. Nel 2008 scrive e dirige La bella società, suo secondo film, prodotto e distribuito da Medusa Film – Mediaset.Nel 2015 scrive e dirige il film I cantastorie, distribuito nel 2016.

Nel film “I cantastorie” Angelo, interpretato da David Coco, è un emigrato di successo a Roma, mentre  la moglie Tiziana Lodato è un giovane avvocato in carriera. Purtroppo l’ impresario travolto dalla crisi economica che attanaglia l’ Italia,  finisce col fare il manovale alle dipendenze di un suo ex operaio e come  succede spesso in questi casi finisce anche la sua storia d’ amore.  David ritorna in Sicilia insieme alla sua  bambina (Maria Teresa Esposito). Da lì avverrà un particolare  incontro con un anziano cantastorie che gli cambierà la vita.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*