Non c’è trippa per gatti…

Gatto   Sponsor Bar Augello gif

Ovvero: non c’è niente di interessante, non c’è modo di ottenere qualcosa. La frase risale ad un episodio accaduto a Roma quando l’allora sindaco Ernesto Nathan (1845-1921) cancellò dal bilancio comunale la spesa per l’acquisto di frattaglie per i gatti del Campidoglio (sede del comune di Roma), perché a suo parere, dovevano nutrirsi di… topi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*