“Oggi è un buon giorno per morire….”

   

 

La frase, drammatica certo, viene normalmente usata in senso ironico quando si sta per affrontare una prova difficile anche se on certo la morte e venne pronunciata nel film “Piccolo grande uomo”, una delle prime pellicole a ribaltare il punto di vista degli scontri per il possesso dei territori, da quello dei “bianchi” ai pellerossa. La trama del film narra di Jack Crabb che viene allevato dagli indiani e con loro sceglie di schierarsi durante la battaglia di Little Big Horn. Prima del combattimento, il capo indiano pronuncia proprio questa frase  in una maniera quasi rassegnata. MA nonostante la superiorità numerica e di armi dei “bianchi”, i Cheyenne sconfissero il reggimento statunitense.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*