San Vito Lo Capo-Un grottese al “Campionato italiano di CousCous “

Week-end all’ insegna del gusto per San Vito Lo Capo che si accinge a vivere la IV edizione del campionato Italiano di CousCous.
Sabato e domenica prossima si sfideranno, infatti, sei cuochi provenienti da tutta Italia che proporranno il CousCous in diverse e personalissime rivisitazioni.
Il giovane Antonio Bellanca, chef grottese titolare del ristorante “Officina del Gusto” sarà l’ unico siciliano in gara e proporrà un piatto dal titolo “Quel che resta dell’estate”, una particolare versione del couscous che porta in sé i sapori e profumi tipici di una lunga tradizione culturale e gastronomica siciliana.
Il couscous proposto dallo chef Antonio Bellanca, come emblema dell’ integrazione culturale, nasce dall’amore trasmesso per questo piatto da Najat, giovane di origine marocchina, con il quale collabora per valorizzare nel proprio ristorante la cucina etnica, organizzando, soprattutto in estate, serate con menù a tema.
“Quel che resta dell’estate” ha un sapore un po’ nostalgico e mette nel piatto gli ingredienti che rievocano la bella stagione, unendo prodotti la cui raccolta stagionale termina a fine agosto come le zucchine e il pistacchio e il pomodoro che si lascia essiccare in estate, il tutto unito alla freschezza del branzino.
Un mix di ” terra” e di “mare” che avvolge il couscous per dar vita ad un piatto d’amore, ricco di profumi, sapori e colori che valorizzano le eccellenze dei prodotti locali.
La preparazione e la sfida dello chef Antonio Bellanca verrà seguita dalla Rai regionale.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*