SUTERA – Pronta l’escursione di primavera

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ritorna l’imperdibile appuntamento con le bellezze naturalistiche e paesaggistiche del territorio di Sutera, sede di uno dei Borghi più belli d’Italia. Sono già aperte, infatti, le iscrizioni per la Quinta Escursione di Primavera, prevista per il prossimo 29 aprile.

Lungo un percorso di circa 4,5 km (intervallati da un’energetica colazione) docenti universitari ed esperti del territorio accompagneranno i visitatori alla scoperta delle particolarità geologiche e botaniche del luogo, guidandoli attraverso i sentieri che, dalle pendici di Santa Croce e Rocca Spaccata, risalgono sino alle rispettive cime, aprendo pian piano l’orizzonte ad un’incantevole vista su tutta la Valle del Platani.

Le peculiarità morfologiche dei monti locali e gli imperdibili scenari che caratterizzano questa porzione di entroterra siciliano attirano ogni anno centinaia di visitatori, pronti a confrontarsi con un tragitto di intensità medio-bassa che permette di apprezzare pienamente il fascino spontaneo della natura.

Durante la passeggiata (inserita nel 3° Meeting Regionale di Trekking CSI Sicilia), i ragazzi dell’Associazione Naturalistica Speleologica “Le Taddarite” di Palermo saranno disponibili per varie dimostrazioni di tecniche speleologiche ed esercitazioni di scalata.

Al termine del percorso, i partecipanti potranno prendere parte ad un allegro momento di ristoro, con un pranzo a base di spaghetti, salsiccia e vino tra gli odori del Bosco della Scarcedda.

Nel pomeriggio, grazie al prezioso contributo del professore Mario Tona, la città aprirà le porte del Museo Etno-Antropologico in cui sarà possibile visitare, oltre i beni materiali della civiltà contadina, ben 6 mostre: “1943, lo sbarco – Sicilia senza Italia”, “La Sicilia alla Grande Guerra”, “Battesimo antichi corredi”, “400 anni di fede – Fra riti, feste e pellegrinaggi”, “Patì sotto Ponzio Pilato”, “Backstage – film 9 anni a Tientsin”. Sarà possibile, inoltre, visitare la cima del Monte San Paolino e il suo Santuario. Il raduno è previsto per le ore 17:00 in piazza Carmine.

Infine, in piazza Zucchetto, la musica dei ragazzi suteresi della band The Bleach animerà la conclusione della giornata, con un concerto aperto a tutti previsto per le ore 21.30.

La Quinta Escursione di Primavera, organizzata dal Comune di Sutera in collaborazione con l’A.S.D. Soter, il Corpo Forestale dello Stato, (distaccamento di Sutera), la Consulta Provinciale dei Geologi di Caltanissetta, l’associazione Geologi di Caltanissetta, l’associazione Giubbe Verdi, l’Associazione Kamicos e con il patrocinio dell’Università di Palermo (Scuola delle scienze di base e applicate), della Soprintendenza per i beni culturali e ambientali di Caltanissetta, dell’Ordine regionale dei Geologi di Sicilia e del Comitato Regionale CSI Sicilia, regala un’esperienza unica nel cuore della natura più pura ed incontaminata. Per viverla da protagonista basta soltanto iscriversi, entro il 28 aprile, compilando il modulo disponibile sulla pagina Facebook “Escursione di Primavera- Sutera”, raggiungibile al link https://www.facebook.com/escursionidiprimaverasutera.

Appuntamento quindi al 29 aprile, ore 9.00, nel piazzale antistante la Pizzeria “La Pineta” in contrada Acqua Nuova per trascorrere insieme una giornata alla scoperta delle bellezze paesaggistiche e naturalistiche del territorio di Sutera.

Per informazioni più dettagliate sulla manifestazione è possibile contattare i seguenti numeri 3277191484/3289565754 e seguire gli aggiornamenti sulla pagina Facebook “Escursione di Primavera – Sutera”, dove si potrà visionare anche il regolamento per il concorso fotografico riconfermato appositamente per gli appassionati di fotografia.

One Comment

  1. S. Rino Saia says:

    Long live Sutera: Lasciai Sutera settanta anni fa, ma sembra ieri.Piazza Sant`Agata
    era il campo sportivo,la “crapa” era il punto di riferimento per le passeggiate. La “za
    Pascuzza offriva i famosi cannoli di Mussomeli e il gelato preparato col nuovo pozzetto
    poi c`era la granita fatta a mano da Donna Stella. Meno male che qualche cosa sta per cambiare a Sutera. Spero che questo porti lavoro e prosperità a i nostri compa-
    esani rimasti, come suol dirsi, a casa. Auguri: Rino Saia, Sacramento,California USA.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*